Tag "Paola Bottero"

Il TF Leggere&Scrivere ospita la presentazione del libro “Oro Bianco” di Gratteri e Nicaso, edito Mondadori

La cocaina è la sostanza stupefacente più richiesta e la più venduta dalla ‘ndrangheta. Stando ai dati diffusi dall’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine, nel 2012 nel mondo, 243 milioni di persone hanno assunto, anche occasionalmente, delle droghe. Nicola Gratteri e Antonio Nicaso con “Oro bianco” edito da Mondadori, ricostruiscono i grandi traffici di cocaina; un’attività che produce profitto, guadagno, flusso costante

Paola Bottero

E’ una “calabrese di Torino”: di origini piemontesi, dove è nata ed ha vissuto fino a quando si è spostata a Roma come giornalista parlamentare, portavoce (di alcuni ministri e altre cariche istituzionali), esperta di comunicazione pubblica e istituzionale. Nel 2000 è approdata per lavoro in Calabria, e non l’ha più lasciata. Scrive per sciroccoNEWS e altre testate. È autrice e co-conduttrice del programma radiofonico ossi di seppia. È autrice dei romanzi Ius sanguinis (Città del Sole, Rc,

Giornalismi e giornalisti in Calabria: come l’informazione può deformare i fatti e gli atti

  “Il giornalismo è un inferno, un abisso d’iniquità, di menzogne, di tradimenti, che non si può traversare e dal quale non si può uscire puri a meno di essere protetti, come Dante, dal divino alloro di Virgilio”. Così scriveva, a metà del XIX secolo, Honoré de Balzac nelle sue Illusioni perdute. Un anno prima dello scoppio della grande guerra Italo Tavolato [Giubbe rosse, 1914] metteva il carico da novanta sulla

sabbiarossaED @ Tropeafestival leggere&scrivere#3 con CalabriaOLTRE#: 4 appuntamenti di grande attualità

    Assolvendo ad una delle sue mission fondamentali, il TropeaFestival Leggere&Scrivere #3, sta concedendo all’interno dei suoi spazi una vetrina per alcuni giovani talenti letterari. Uno di questi è Saverio Pazzano, che gravitando nell’orbita della casa editrice sabbiarossaED, potrebbe già vantare delle autorevolissime credenziali. A Vibo per #CalabriaOLTRE gli sbarchi, ha presentato in anteprima nazionale il suo nuovo romanzo che parla di naufragi, non solo esistenziali, coltivando la speranza sotto i grandi

Paola Bottero

E’ una “calabrese di Torino”: di origini piemontesi, dove è nata ed ha vissuto fino a quando si è spostata a Roma come giornalista parlamentare, portavoce (di alcuni ministri e altre cariche istituzionali), esperta di comunicazione pubblica e istituzionale. Nel 2000 è approdata per lavoro in Calabria, e non l’ha più lasciata. Scrive per sciroccoNEWS e altre testate. È autrice e co-conduttrice del programma radiofonicoossi di seppia. È autrice dei romanzi Ius sanguinis (Città del Sole, Rc,