GIANCARLO MAZZUCA

(Forlì25 luglio 1948) inizia la sua carriera come  inviato speciale del Corriere della Sera, caporedattore della sezione economia a il Giornale di Indro Montanelli e suo vicedirettore a La Voce, 1994-1995, e poi vicedirettore di Fortune Italia.   Passato al Gruppo Monti, dal gennaio 2001 all’aprile 2008 è stato direttore editoriale del Quotidiano Nazionale. Dal 26 febbraio 2002 al marzo 2008 ha assunto al contempo la carica di direttore responsabile de il Resto del Carlino e, tra il 30 aprile e il 25 settembre 2003, quella di direttore de Il Giorno. Alle elezioni politiche del 13-14 aprile 2008 si candida con Il Popolo della Libertà e viene eletto alla Camera, rimanendo editorialista del Quotidiano Nazionale. Scelto per sfidare il Governatore uscente Vasco Errani come Presidente della Regione Emilia-Romagna per il centrodestra nel 2010 decide di ritirarsi dalla competizione designando come candidato la deputata e viceportavoce vicario del PdL Anna Maria Bernini.

Il 3 febbraio 2013 torna alla direzione de Il Giorno che lascia il 5 maggio 2016.

Il 4 agosto 2015 viene eletto membro del Consiglio di Amministrazione della RAI dalla Commissione di Vigilanza RAI.

Dal 7 maggio 2016 inizia a collaborare a il Giornale, sotto la direzione di Alessandro Sallusti.