La prima giornata del TropeaFestival Leggere&Scrivere inizia come meglio non si potrebbe, con colui che per primo ha narrato in lingua italiana, costruendo le ardite architetture per immagini e metafore di un capolavoro universale come la Divina Commedia, Dante Alighieri.

Fonte ispiratrice di legioni di poeti, scrittori, registi, autori di fumetti ed attori. Come Eugenio Masciari, attore, regista, sceneggiatore, che a Tropea martedì 11 (ore 10),  propone per la prima volta l’edizione integrale del suo ultimo lavoro teatrale, di cui è anche interprete, Le donne di Dante. Lettura inedita della Divina Commedia.

Protagoniste sono le donne, quelle incontrate da Dante sul suo cammino e quelle che lo hanno guidato sino alla luce, l’ < amor che move il sole e l’altre stelle >.

Lo spettacolo è in realtà un pretesto per chiacchierare con l’attore catanzarese del suo lavoro, dei suoi incontri straordinari con Pasolini, Monicelli, Moravia, tra gli altri, dei suoi progetti.

 

Intervista 10-12-2012

 download