Tag "tropea festival leggere&scrivere 2014"

Lorenzo Beccati

E’ nato a Genova nel 1955. Dai primi anni ’80, è il più stretto complice di Antonio Ricci, con il quale ha collaborato a creare alcuni dei programmi televisivi più fortunati di tutti i tempi. Da Drive-In a Paperissima a Striscia la notizia, Lorenzo Beccati può considerarsi uno degli autori più importanti della storia della televisione italiana. Pietra è il mio nome è il suo primo romanzo pubblicato dalla casa editrice Nord. Il suo sito è www.lorenzobeccati.com.

Nuccio Ordine

E’ professore ordinario di Letteratura Italiana nell’Università della Calabria. Membro d’Onore dell’Istituto di Filosofia dell’Accademia Russa delle Scienze (2010) e ha ricevuto una laurea honoris causa nell’Universidade Federal do Rio Grande do Sul di Porto Alegre (2012). È stato insignito in Francia delle Palme Accademiche (2009) e il Presidente della Repubblica gli ha concesso la Légion d’Honneur (2012). Il Presidente della Repubblica lo ha nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della

Giovanni Solimine

Insegna presso l’Università di Roma La Sapienza, dove dirige la Scuola di specializzazione in beni archivistici e librari ed è Senior Research Fellow della Scuola superiore di studi avanzati. E’ presidente del Forum del libro e membro del Comitato tecnico-scientifico per i beni librari e gli istituti culturali del Ministero dei beni e delle attività culturali. Autore di numerosi volumi, per Laterza ha pubblicato La biblioteca. Scenari, culture, pratiche di servizio(2010), L’Italia che

Giordano Bruno Guerri

Scrittore, giornalista e storico, dal 2008 è Presidente del Vittoriale degli Italiani. Per Mondadori ha pubblicato la biografia del poeta “D’Annunzio. L’amante guerriero” nel 2008 e, nel 2013, il volume “La mia vita carnale. Amori e passioni di Gabriele d’Annunzio”. E’ stato direttore editoriale dell’Arnoldo Mondadori Editore, presidente dell’istituto di alta cultura Fondazione Ugo Bordoni, direttore del periodico “Storia Illustrata” e del quotidiano “L’Indipendente”. Insegna Storia contemporanea all’Università Guglielmo Marconi di

Piergiorgio Odifreddi

Ha studiato matematica in Italia, negli Stati Uniti e in Unione Sovietica, e insegna Logica presso l’Università di Torino e la Cornell University.  Collaboratore di Repubblica, L’Espresso e Le Scienze. Nel 2011 ha vinto il premio Galileo per la divulgazione scientifica. Ha pubblicato per Einaudi Il Vangelo secondo la scienza (1999), La matematica del ‘900 (2000), C’era una volta un paradosso (2001), Le menzogne di Ulisse (2004), Il matematico impertinente (2005), Perchè

Petros Markaris

E’ nato a Istanbul nel 1937. Ha collaborato con Theo Angelopoulos a diverse sceneggiature, tra cui “L’eternità e un giorno”, Palma d’Oro a Cannes nel 1998. Bompiani ha pubblicato sei romanzi con protagonista il commissario Kostas Charitos, “Ultime della notte” (2000), “Difesa a zona” (2001), “Si è suicidato il Che” (2004), “La lunga estate calda del commissario Charitos” (2007), “La balia” (2009), “Resa dei conti” (2013), la raccolta di racconti