Tradimento e social: italiani, popolo di infedeliTradimento o amore duraturo? Un tema che al tempo dei social è sempre più al centro delle discussioni tra amici e amiche e del rapporto di coppia. Se ne è discusso oggi a Leggere&Scrivere 2019 con la scrittrice finalista del premio Strega 2019 Nadia Terranova, la giornalista Anna Mallamo, la psicoanalista Costanza Jesurum e il sindaco di Vibo Maria Limardo.

Un incontro, molto seguito, nel quale è emerso dagli interventi dei relatori che noi italiani sui social siamo un po’ biricchini. “L’uomo è da sempre infedele – ha esordito Mallamo – ma chattare con qualcuno io non lo reputo un tradimento. Penso ad attività più spinte come lo scambio di messaggi ‘hot’ che i millennials sicuramente conoscono. Pensate che al tempo dei social, attraverso il nickname, con il proprio nome e cognome, è più facile l’approccio, il sesso”. “Io sono all’antica – ha detto invece Jesurum – per me il tradimento è quando si fa alla vecchia maniera…”.

Nadia Terranova: “L’amore eterno esiste? Non lo so ma – ha detto sorridendo – avrei bisogno, come tutti qui credo, di un bicchiere di vino per essere più sincera. Pensavo proprio ad un sondaggio che rivela quanto siamo infedeli: tra le coppie che stanno più di 7 anni insieme, il 77% degli intervistati ha tradito almeno una volta. Come mai consideriamo il restante 20% la normalità? Ne dico un’altra, oggi un libro per diventare un caso editoriale deve vendere in un anno e mezzo 100 mila copie, con 30 mila copie è andato benissimo. Il mese scorso è uscito – ha continuato Terranova – il libro ‘Le corna stanno bene su tutto’ di Giulia De Lellis e Stella Pulpo che ha venduto nella prima settimana 53 mila copie. Abbiamo quindi un problema con le corna, si fa grande confusione. Io credo che non esiste un’unica forma di tradimento valida per tutti. Ogni relazione – ha concluso – si fonda su regole condivise tra le due persone, ognuno sa che la condivisione di queste regole è comune ma non è detto che dopo 10 anni siano ancora quelle”.

Poi arriva in sala il vino… la sincerità si fa strada. Tra racconti, aneddoti e confessioni!