Carmine Abate è nato a Carfizzi (KR) il 24 ottobre 1954 ma vive da tempo in Trentino, dopo aver trascorso diversi anni in Germania.

 

 

 

 

Ha pubblicato Il ballo tondo (1991), La moto di Scanderbeg (1999), Tra due mari (2002),  La festa del ritorno (Mondadori, 2004), vincitore del Premio Napoli, del Premio Selezione Campiello e del Premio Corrado Alvaro; Il mosaico del tempo grande (2006), Gli anni veloci (Mondadori, 2008), vincitore del Premio Tropea ed attualmente alla terza edizione. I suoi libri si sono aggiudicati numerosi premi e sono tradotti in diverse lingue.  Il suo ultimo romanzo, La collina del vento (Mondadori, 2012) è il vincitore del Premio Campiello 2012. Nel libro, ha dichiarato l’autore, <<ho cercato di raccontare la complessità della Calabria ma soprattutto la Calabria che resiste>>.

 

Venerdì 14 dicembre
Soriano Calabro Complesso S. Domenico ore 11.30
Tropea  Museo Diocesano ore 21. 30
LEGGERE&SCRIVERE LA CALABRIA
Reading di Carmine Abate, accompagnato dalla musica di Cataldo Perri
Carmine Abate  Cataldo Perri con Gilberto Floriani

 

protagonisti Home page