Romeo Bufalo insegna Estetica, dirige la Collana di Studi “Pensatori calabresi” (Ed. Il Testo) ed è membro del Comitato Scientifico del “Bollettino filosofico” dell’Università della Calabria. È tra i soci fondatori della Società Italiana di Estetica. Ha scritto su Hegel, Kant, Diderot, Dewey, Bergson, Galluppi, Della Volpe, Croce. Si è occupato dei risvolti filosofico-estetici del ‘comico’ e delle tematiche del piacere tra ’700 ed ‘800; ha quindi orientato la sua ricerca al recupero della dimensione ‘sensibile’ dell’esperienza nella filosofia moderna e contemporanea in una prospettiva, a un tempo, antidualistica ed antiriduzionistica. Tra i suoi scritti:  John Dewey oggi (1996, assieme a M. Alcaro), Piacere e bellezza (2000), Il comico tra estetica e filosofia (2001), L’esperienza precaria. Filosofie del sensibile (2006), Il mondo che appare. Storie di fenomeni (2011). Il mondo che appare. Storie di fenomeni (2012)