Maria Letizia GUALANDI,  è professore ordinario nel settore scientifico-disciplinare L-ANT/07 (Archeologia classica),  Università di Pisa.  Responsabile scientifico del progetto di ricerca MAPPA – Metodologie Applicate alla Predittività del potenziale Archeologico – La carta dell’area urbana di Pisa, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito PAR FAS – Linea di Azione 1.1.a.3, ambito disciplinare: Scienze e tecnologie per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali (www.mappaproject.org). Dal 2014 – Membro del Comitato tecnico-scientifico per i Beni archeologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo. È stata responsabile dell’Unità locale dell’Università di Pisa nei seguenti progetti PRIN: Dopo varie esperienze di scavo (a Sibari, con Pier Giovanni Guzzo, a Settefinestre-GR e RomaPalatino, con Andrea Carandini), dal 1991 al 2004 ha coordinato il gruppo di ricerca dell’Università di Pisa che ha partecipato allo scavo di Nora (CA), in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Cagliari e Oristano e con le Università di Genova, Padova, Milano e Viterbo. Dal 1998 coordina il gruppo di ricerca dell’Università di Pisa che partecipa allo scavo dell’acropoli di Populonia (LI), in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni archeologici della Toscana e con le Università di Roma-Sapienza, Roma-Tre e Siena.