(Pasiano, 1959) Ha scritto romanzi, racconti e saggi, ha esordito come poeta sulla rivista letteraria “Alfabeta” nel 1986, pubblicando in seguito numerose raccolte di poesia. I suoi libri di poesia più recenti sono Vanità della mente, 2011 (Premio Viareggio) e Telepatia, 2016 (Premio Carducci). Altrettanto intensa la sua attività di studioso e di critico, ha curato per il Meridiano Le poesie e prose scelte di Andrea Zanzotto. Nel 2002 ha creato il festival del libro “Pordenone Legge”. Il suo nuovo romanzo è Bestia da latte (SEM).