Il prof. Francesco Mancuso, nato a Salerno nel 1969, dopo aver conseguito il diploma di maturità classica (Liceo “T. Tasso”), nell’a.a. 1990-1991 si è laureato in filosofia a pieni voti e con lode con una tesi in Storia delle dottrine politiche (relatore prof. Giuseppe Zarone).

Ha conseguito le abilitazioni (per concorsi ordinari e riservato) all’insegnamento nei Licei di Filosofia e storia e di Filosofia, psicologia e scienze dell’educazione.

Ha insegnato Filosofia e storia presso Licei statali.

Nel 1993 è stato ammesso al Dottorato di ricerca in “Etica e filosofia politico-giuridica” (VIII ciclo) dell’Università di Salerno. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca con una tesi su “Politica e diritto nell’opera di Gaetano Mosca” (relatore prof. Alfonso Catania).

Nel 1997 ha frequentato e superato, con punteggio di 100/centesimi, il Corso annuale di aggiornamento e perfezionamento in “Società e storia”, Università di Salerno.

Nel 1998 è risultato vincitore, con la votazione di 30/30, di una borsa di studio di postdottorato per l’area Filosofia del diritto presso l’Istituto di Teoria e storia del diritto, Università di Salerno, con cofinanziamento dell’Unione Europea.

Attualmente il prof. Mancuso insegna Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Salerno, dove insegna per supplenza anche Sociologia del diritto.

È stato componente di commissioni di esami di laurea, relatore di tesi di laurea e presidente o membro di Commissione.

Tra le principali pubblicazioni si segnalano in particolare:

Gaetano Mosca e la tradizione del costituzionalismo, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 1999,

Diritto, Stato, sovranità. Il pensiero politico-giuridico di Emer de Vattel tra assolutismo e Rivoluzione, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2002

Lezioni sulla libertà di Guido de Ruggiero, curatela, Guida, Napoli, 2007

Le “verità” del diritto. Pluralismo dei valori e conflitto, Giappichelli, Torino, 2013.

Cura e traduzione, con finanziamento dell’opera da parte dell’Université Sorbonne de Paris – Institut Universitarie de France, di Che fare di Carl Schmitt?, Roma-Bari, Laterza, 2016.

Cura e introduzione di Il ritorno alla ragione, di Guido de Ruggiero, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2018.

È stato nominato componente del Comitato tecnico-scientifico MIUR per l’organizzazione e la gestione della procedura concorsuale di cui al DM 138, 3 agosto 2017.