Nato a Magisano (CZ) il 2 agosto 1959, vive e lavora a Roma. Magistrato, dal 1992 al 1999, ha fatto parte della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. Dal 1999 è in servizio presso la Procura della Repubblica di Roma ed è componente del gruppo Antiterrorismo. Si è occupato di rilevanti procedimenti di terrorismo nazionale e internazionale fra i quali quelli della “strage di Ustica”, l’omicidio del prof. Massimo D’Antona a opera delle Brigate Rosse, della strage di Nassyria e dei sequestri di diversi cittadini all’estero, nonché del sequestro di Giuliana Sgrena e dell’omicidio del funzionario del Sismi Nicola Calipari. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo romanzo “L’Incontro” (Pellegrini Editore).