yavuz-baydar

Giornalista da oltre 35 anni, è stato opinionista per il quotidiano turco “Today’s Zaman”, dove ha scritto di politica interna, di politica estera e media. I suoi articoli sono apparsi anche su testate come “New York Times”, “Guardian”, “Süddeutsche Zeitung”, “El Pais” e il sito di “Al Jazeera”. Ha un blog su “Huffington Post” e “Al Jazeera”. Nel dicembre 2013 ha cofondato P24 – Platform for Independent Journalism, per monitorare i media turchi. Primo garante dei lettori in Turchia, iniziando al quotidiano “Millyet” nel 1999, Baydar ha lavorato nel medesimo ruolo fino al 2014. Il suo lavoro comprendeva la gestione delle critiche dei lettori e i commenti sull’etica del giornalismo. Per due volte ha lasciato il proprio incarico, dopo aver scritto editoriali fortemente critici su errori giornalistici e notizie costruite. Tra il 2003 e il 2004 è stato presidente dell’Organization of News Ombdusmen. Baydar ha lavorato inoltre come produttore e conduttore di programmi d’informazione per radio e TV svedesi, come corrispondente dalla Scandinavia per il quotidiano turco Cumhuriyet, tra il 1980 e il 1990, e per “BBC World Service”. Di recente ha ricevuto il Premio Speciale per l’eccellenza giornalistica all’European Press Prize, che ha diviso con Guardian e Der Spiegel. Vive in Europa in seguito agli eventi del luglio 2016 Turchia.