loredana-nigro

 

Loredana Nigri, scrittrice, saggista e formatore, insegna sociologia al corso di laurea di Scienze Infermieristiche dell’Università degli studi di Catanzaro. Assistente sociale di formazione sistemica relazionale, è project leader di umanizzazione, cure e medicina narrativa nell’azienda sanitaria provinciale di Cosenza. É nota per le sue battaglie civili e professionali in difesa di chi non ha voce. Negli anni ha prodotto una cospicua mole di iniziative in campo sociale e culturale che hanno stimolato il dibattito dentro e fuori la nostra regione e che ne hanno fatto una delle espressioni più originali e innovative dell’intellettualismo calabrese. Ha curato i volumi: Relazioni pericolose. Aiutare stanca, aiutare cambia (Pellegrini editore 2009), La linea d’ombra. Narrazioni sull’aiuto controverso (Pellegrini editore 2011), Gelusa (Dalla Costa, 2012), Metamorphoses. Medici che si ammalano (Pellegrini editore 2013), L’argento vivo. Storie di anziani non autosufficienti e di medici ed infermieri che li hanno in cura (Pellegrini editore 2015) e La greca passionale (Helicon, 2017).