joo cho

Joo Cho, soprano sudcoreana, si è laureata in Canto presso l’Università Chung-Ang di Seoul; ha poi conseguito la laurea in Canto e in Musica vocale da camera (I e II livello) col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “Verdi” di Milano, sotto la guida di Demetrio Colaci e Stelia Doz. Si è perfezionata con artisti quali Peter Schreier, Ernesto Palacio, Jaume Aragall. È risultata vincitrice assoluta di numerosi concorsi, fra cui il Concorso internazionale “Giulio Neri” di Torrita di Siena e in Inghilterra il Concorso internazionale “Haverhill Sinfonia Soloist Competition”.  All’Opera House di Seoul si è esibita in Così fan tutte (Fiordiligi), Le nozze di Figaro (Contessa), La Traviata (Violetta), La Bohème (Musetta), Un ballo in maschera (Oscar), Der Freischütz (Agathe), Die Zauberflöte (Pamina). Joo Cho è anche un’apprezzata interprete di musica novecentesca e contemporanea.