Franco Arminio

Vive a Bisaccia, in provincia di Avellino, dove è nato. Classe 1960, è poeta, scrittore e regista italiano, e si autodefinisce “paesologo”. Documentarista e animatore di battaglie civili, battendosi ad esempio, contro l’installazione delle discariche in Alta Irpinia e contro la chiusura dell’ospedale di Bisaccia. Collabora con diverse testate locali e nazionali come “Il Manifesto”, “Il Mattino” di Napoli e il “Corriere del Mezzogiorno”. Nel 2011, con “Cartoline dai morti” ha vinto il Premio Stephen Dedalus per la sezione “Altre scritture”. A lui è stato attribuito il premio Carlo Levi e il premio Volponi con “Terracarne” edito da Mondadori. È il fondatore della “Casa della Paesologia” a Trevico.