????????????????????????

Classe ’72, scrittrice spagnola. Pubblica il suo primo racconto a undici anni. A venti, fonda la rivista “Multiversidad” per animare la vita culturale dell’Università all’interno della quale tiene a battesimo il movimento della poesia atlantica. Studia diritto e relazioni internazionali e si specializza in diritti umani, carriera che abbandona poca dopo per la letteratura. Viaggia per tutto il mondo fino all’irruzione del suo primo romanzo “Los amantes tristes”  con il quale inizia la trilogia “Eros e Kafka”. Questo romanzo le frutta il favore unanime della critica. “La muerte blanca” vince il premio Azorin 2002. Con la Edad Secreta conclude la sua trilogia sulle passioni. Nel 2005 pubblica un reportage – saggio – sull’ India intitolato “En el pais de las vacas sin ojos “ con il quale si aggiudica il premio Espiritualidad. Collabora con la rivista de occidente e con El Pais ed el mundo.