Alfio Mastropaolo

Laureato in scienze politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche “C. Alfieri” dell’Università di Firenze, è professore ordinario di Scienza politica presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Torino. E’ direttore del Dipartimento di Studi politici e coordinatore della Scuola di dottorato in Scienza politica e Relazioni internazionali dell’Università. Fa parte del Comitato editoriale di “Teoria politica” e della redazione di “Meridiana. Rivista di storia e scienze sociali”, nonché dei comitati scientifici di “Raisons Politiques”, “Rivista italiana di scienza politica”, “Politix” ed è corrispondente per l’Italia di “Sciences de la società”. E stato anche co-editor della collana di politica comparata presso Oxford University Press. Dal 1999 al 2003 è stato Segretario generale per l’Italia dell’Università italo-francese ed ha fatto parte del Comitato esecutivo dell’European Consortium of Political Research. Già presidente della giuria del Premio Stein Rokkan del SSRC dell’Unesco, è stato membro della giuria dello Johan Skytte Prize for Political Science dell’Università di Uppsala. Attualmente fa parte del comitato scientifico dell’Osservatorio politico-elettorale del Canton Ticino. E’ stato professore in visita presso gli Instituts d’Études Politiques di Parigi e di Bordeaux, presso il Département de science politique di Paris I – Sorbonne e presso il Birbeck College di Londra. Tra le sue più recenti pubblicazioni “Il parlamento. Le assemblee legislative nelle democrazie contemporanee”, (in collaborazione con Luca Verzichelli), Laterza, Bari-Roma, e “Politica in Italia. I fatti dell’anno e le interpretazioni”. Edizione 2007, a cura di, (in collaborazione con J. L. Briquet) Il Mulino, Bologna.