Nicola-Gratteri1

E’ un magistrato e scrittore italiano, dal 2009 Procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Reggio Calabria. Attualmente è uno dei magistrati più conosciuti della DDA. Impegnato in prima linea contro la ‘Ndrangheta, vive sotto scorta dall’aprile del 1989. Con Antonio Nicaso, storico delle organizzazioni criminali, ha scritto “Fratelli di sangue”, “La malapianta”, “La giustizia è una cosa seria” , “Male lingue e Oro bianco” .