rovito

Nasce il 26 maggio del lontano 1970 in una zona collinare che guarda sul Tirreno, in Calabria. Da subito comincia la sua vita di pallina da ping-pong: infanzia in Veneto, ritorno al Sud, in giro per l’Italia dopo il diploma di Traduttrice. Scrive da che ha memoria, poche cose le danno la stessa sensazione di benessere e completezza. Attratta da particolari all’apparenza insignificanti, ama costruirvi sopra storie fatte e finite. È fortemente convinta che un congiuntivo messo al posto giusto arrivi in Cielo meglio di una preghiera, e che la nostra lingua vada protetta e difesa da neologismi decisamente antipatici. Ha pubblicato una raccolta di racconti: Sorrido a ogni cane che incontro. Vita di Miranda è il suo primo romanzo.