Fulvio-librandi

E’ docente di Etnologia e di Antropologia culturale presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria. Formatosi all’Università di Roma “La Sapienza” e all’École des hautes études en sciences sociales  di Tolosa, si è occupato di antropologia della corporeità, e in particolare degli elementi della fisicità che compongono alcune mappe cognitive del razzismo. In seguito ha approfondito gli argomenti propri dell’antropologia della violenza, delle sue dinamiche culturali e del  processo di trasmissione nell’età dell’inculturazione. Si occupa ora delle logiche della costruzione culturale delle memorie.