BOTTERO PAOLA

E’ una “calabrese di Torino”: di origini piemontesi, dove è nata ed ha vissuto fino a quando si è spostata a Roma come giornalista parlamentare, portavoce (di alcuni ministri e altre cariche istituzionali), esperta di comunicazione pubblica e istituzionale. Nel 2000 è approdata per lavoro in Calabria, e non l’ha più lasciata. Scrive per sciroccoNEWS e altre testate. È autrice e co-conduttrice del programma radiofonicoossi di seppia. È autrice dei romanzi Ius sanguinis (Città del Sole, Rc, 2009), Bianco come la vaniglia (Sabbiarossa, Rc, 2011), carta vetrata (Sabbiarossa, Rc, 2013), del fantanoir ‘Ndranghetown (Agenzia X, Mi, 2011), del diario-inchiesta, scritto con A. Russo, Senza targa (Sabbiarossa, Rc, 2012) e del libro di approfondimento La ‘ndrangheta davanti all’altare (Sabbiarossa, Rc, 2013), scritto a più mani.