Ultime notizie

Adriano Sofri presenta Una variazione di Kafka (Sellerio) a Vibo. E sull’arresto di Lucano dice: “Una infamia assoluta”

Nel pomeriggio della seconda giornata di Leggere&Scrivere 2018 si sono tenuti vari appuntamenti con un attivo coinvolgimento del pubblico. Il direttore del Post, Adriano Sofri, ha presentato il suo ultimo libro Una variazione di Kafka (Sellerio) ma si è anche soffermato sull’arresto del sindaco di Riace, Mimmo Lucano. “L’arresto di Lucano avviene al mio arrivo in Calabria, una coincidenza che benedico anche se la considero una infamia assoluta”, ha detto.  Sofri, discutendo con Nicola

Cosa significa amare? Lo spiegano Ercole Parini e Olimpia Affuso

Il professore Ercole Giap Parini, docente di Sociologia generale nel Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria e Olimpia Affuso, PhD in Sociologia, insegnante di Comunicazione pubblica all’Università della Calabria e Sociologia all’Università “L’Orientale” di Napoli, hanno presentato la raccolta di saggi Amor sacro e amor profano. Di alcune forme ed esperienze dell’amore contemporaneo (Pellegrini). L’opera è una raccolta di saggi che analizzano l’amore e l’influenza che quest’ultimo ha sulla società

Attilio Bolzoni ha presentato il libro “Giornalisti in terra di mafia” (Maltempo)

VIBO VALENTIA. La seconda giornata del festival Leggere&Scrivere ha ospitato la presentazione di Giornalisti in terre di mafia (Melampo), scritto dal giornalista di Repubblica Attilio Bolzoni. “Uno dei più grandi giornalisti”, così lo ha definito Arcangelo Badolati della Gazzetta del Sud che ha discusso con l’autore a palazzo Gagliardi di Vibo. Il testo è un riassunto degli articoli scritti da Bolzoni sul blog di Repubblica, per il cronista “in Italia

Sonia Serrazzi: l’amore rende belli se stessi

Tra le protagoniste della seconda giornata del festival Leggere&Scrivere 2018 Sonia Serazzi, autrice del libro Il cielo comincia dal basso (Rubbettino). Eleonora Accorinti, che ha conversato con l’autrice, ha giudicato il libro “una tensione verso l’alto” (lo dimostra la presenza di passi biblici nell’incipit di ogni capitolo). Il romanzo diario, con sfumature autobiografiche, è il faticoso percorso della vita di Rosa Seraci (voce narrante) tra il meridione e il centro-nord d’Italia. Dopo un’attenta

Oggi protagonista la cultura del cibo

Nell’ambito di Nutri-Menti, la sezione del festival nata per analizzare i legami tra cibo e identità, oggi sono previsti una serie di appuntamenti: ore 12 a palazzo Gagliardi, in Sala Berto, c’è l’incontro dal tema “Agricoltura etica e biologica, strumenti di sviluppo sostenibile” con Vincenzo Linarello e Ernesta Pasquale. Alle 13 nel punto ristoro di palazzo l’Accademia Italiana della Cucina, sezione di Vibo Valentia, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Vibo Valentiapresenta una versione moderna, oltre alla

Mercoledì 3 ottobre: Adriano Sofri, Giorgia Wurth e gli ospiti della seconda giornata

La seconda giornata del festival parte alle 9 in palazzo Gagliardi: la Sala Ammirà ospita Vanessa Roghi che presenta il documentario Don Milani. Il dovere di non obbedire. In Sala Capialbi Massimiliano Le Pera presenta “Il fantastico viaggio di Tom” (Ursini), al Caffè Letterario di palazzo Elio Cortese presenta “Il brigante e il sacerdote” (Carratelli). Ore 10: la Sala B è animata da Sonia Serazzi che presenta “Il cielo comincia