Circa 6000 studenti provenienti da ogni angolo della Calabria hanno partecipato attivamente all’appuntamento “Tropea Festival Leggere & Scrivere” inserito tra gli appuntamenti del progetto: “Travel Game: la cultura della lettura” promosso dalla Regione Calabria d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale.
 Nell’occasione si e’ potuto mettere in pratica le conoscenze acquisite tra i banchi di scuola come hanno fatto le hostess e gli stewart degli istituti turistici ed alberghieri di Tortora, Trebisacce, Vibo Valentia e Tropea. Gli studenti del Donegani di Crotone hanno fatto tra l’altro una visita aziendale a Tropea alla Romano Arti Grafiche di Mario Romano, presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Calabria, che li ha accolti nella sua azienda per spiegare quanto sia utile capire come funziona un’impresa in Calabria. 

L’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri ha seguito quotidianamente la manifestazione: “Gli studenti sono stati i veri protagonisti dell’evento culturale e oltre a partecipare attivamente agli incontri nelle diverse sedi hanno visitato i musei “dei Marmi” di Soriano, della Certosa di Serra San Bruno, archeologico a Vibo Valentia, delle Reali Ferriere Borboniche di Mongiana – appena inaugurato dal Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti – e appunto Tropea. Nell’occasione gli studenti hanno scoperto e apprezzato la cultura e la storia della nostra regione. Organizzare manifestazioni culturali di alto livello è un’altra delle nostre priorità e lo stiamo facendo anche attraverso i viaggi di studi scolastici”.
L’Assessore ha sostenuto, inoltre, che “vedere tanti bambini e ragazzi con un libro in mano ci fa ben sperare che i nostri sforzi per aumentare il numero dei lettori in Calabria, coinvolgendo le scuole in manifestazioni come questa e il “Salone del Libro di Torino”, stiano portando buoni risultati. Molti si preoccupano di innalzare il numero di elettori, noi ci occupiamo invece di innalzare il numero dei lettori”.

Tra il 4 e il 10 novembre tantissimi studenti  provenienti da scuole di ogni angolo della Calabria hanno soggiornato a VV presso l’hotel 501 e il Lido degli Aranci e affollato la manifestazione che dalla sede tradizionale di Tropea, si è allargata verso Serra San Bruno e Soriano, con degli speciali laboratori artistici e letterari.

Lo scorso 7 novembre a Vibo Valentia è stato presentato il “Progetto Gutenberg”, giunto alla dodicesima edizione. Si tratta di una fiera del libro, sostenuta dall’Ufficio Scolastico Regionale e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Catanzaro. Protagonisti gli studenti del Liceo classico “Galluppi” di Catanzaro e l’Associazione “Gutenberg” che riprendono il filo d’oro delle precedenti edizioni, chiamando ancora a raccolta, per 5 intense giornate, studiosi ed autori significativi, durante le quali storici, filosofi, scienziati, antichisti, linguisti, scrittori, romanzieri, critici ed esperti svilupperanno, ognuno dal proprio osservatorio il tema dell’anno 2014 che sarà “Natura, artifici, storie”.

“La Fiera – ha spiegato la dirigente Elena De Filippis – si caratterizza per la rete di 42 scuole di tutte le province calabresi, per la presenza di scuole di ogni ordine e grado grazie alla sezione “Gutenberg ragazzi”, per il lavoro preliminare di esplorazione del tema prescelto attraverso la lettura e lo studio dei libri degli autori che intervengono agli incontri-dibattito conclusivi, per la forte partecipazione della società civile”.  In questa occasione l’associazione culturale “La Movida” ha presentato ufficialmente la seconda edizione del progetto culturale Travel game. La cultura della lettura. Le scuole calabresi in vetrina al Salone internazionale del libro” di Torino, dove e’ prevista la presenza di papa Francesco, essendo il Vaticano lo Stato “ospite d’onore”.  “Un nuovo appuntamento con la lettura per le scuole programmato a maggio – ha spiegato la presidente Rita Macrì – in un contesto dove potranno tra l’altro socializzare e visitare gli incantevoli musei egizio e palazzo reale, la Venaria reale,  partecipando ad un evento unico che l’anno scorso ha visto la presenza a Torino di oltre 1000 studenti provenienti da tutta la Calabria”. “Riguardo questo appuntamento ringrazio tutti coloro ci hanno accolto così calorosamente, in primis l’assessore Caligiuri e gli organizzatori Gilberto Floriani, Pasqualino Pandullo, Maria Teresa Marzano e tutta la grande squadra che ha contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa”. 

All’appuntamento “Tropea Festival Leggere & Scrivere” inserito tra gli appuntamenti del progetto: “Travel Game: la cultura della lettura” hanno dato adesione moltissime scuole tra le quali quasi tutte quelle della provincia di Vibo Valentia: il liceo statale “V. Capialbi”; l’IIS Itg Iti “M. Morelli D Colao”; IC Murmura; il liceo scientifico “G. Berto” con la sua web tv; l’ITCG Galilei; l’IIS De Filippis-Prestia che insieme all’istituto alberghiero si occuperà dell’accoglienza e del buffet; i bambini del coro del Convitto “Filangieri” di Vibo Valentia; l’IIS P. Galluppi di Tropea che oltre ad occuparsi di buffet e accoglienza ha avuto 5 ragazzi in giuria; l’IC di Tropea; l’IIS “Luigi Einaudi” di Serra San Bruno; l’IC di Soriano Calabro; Istituto Omnicomprensivo di Pizzo.

Dalle altre province elenchiamo di seguito alcune scuole che hanno aderito all’iniziativa: l’LS Galilei di Lamezia Terme; il De Nobili di Catanzaro; l’IPSCT Luigi Einaudi di Lamezia Terme (Cz); il liceo classico Galluppi di Catanzaro; i licei Tommaso Campanelladi Belvedere Marittino (Cs); i licei di Bruno-Colosimo di Corigliano (CS); l’IC Gentili di Paola (Cs); l’IIS. G. Donegani di Crotone; l’IC di Simeri Crichi (Cz); l’IC Giovanni XXIII di Crotone; il Liceo classico “D.Borrelli” di Crotone; l’IIS Polo di Cutro (Kr); l’IC Telesio di Rc; il liceo Gioacchino da Fiore di Rende; l’IC De Amicis Maresca di Locri (Rc); il Liceo Rechichi di Polistena (Rc); l’IIS Einaudi di Palmi (Rc); il liceo classico Pitagora di Crotone; l’IC di Roccella Ionica (Rc); l’IS Francesco La Cava di Bovalino (Rc). Sono state presenti le hostess e gli stewart del turistico di Tortora e del turistico Filangieri di Trebisacce.  L’8 novembre  sono stati presenti gli studenti del liceo scientifico E Fermi di Catanzaro Lido autori del libro “Quattro chiacchiere di Filosofia”.