Sono 13 i libri che si contenderanno l’accesso alla terna dei finalisti della settima edizione del Premio Letterario Nazionale Tropea, promossa dall’Accademia degli Affaticati, che si terrà i prossimi 27, 28 e 29 settembre 2013 a Tropea all’interno del TropeaFestival Leggere&Scrivere.

 

Giorni di lavoro febbrile per il comitato tecnico-scientifico, presieduto da Isabella Bossi Fedrigotti, per selezionare la terna dei finalisti, che sarà ufficializzata domenica 26 maggio 2013 nel corso di un incontro pubblico presso il Museo Diocesano di Tropea.

 

Il Premio Tropea, vinto lo scorso anno da Mimmo Gangemi con La signora di Ellis Island, pubblicato da Einaudi, ha dimostrato nel corso del tempo di essere capace di coniugare tradizione ed innovazione, (è stato il primo premio in Italia ad adottare il formato e-book), segnalandosi al grande pubblico come vetrina di una letteratura di qualità ed ampio respiro, capace di travalicare anche i confini nazionali e di creare veri e propri casi letterari, come è avvenuto per Roberto Saviano, indimenticabile vincitore della prima edizione, o ancora per Carmine Abate, affermatosi nel 2012 al Premio Campiello.

 

Anche in questa VII edizione il Comitato tecnico-scientifico si è trovato di fronte al difficile compito di individuare per il concorso quanto di meglio la letteratura italiana ha offerto nell’ultimo anno. A superare lo scoglio sono stati autori dal solido background, come Maurizio De Giovanni, Daria Bignardi, Edoardo Albinati, Stefano Zecchi, Antonio Moresco e Benedetta Palmieri, ed i calabresi Vito Teti, M.C.Preta, Lina Furfaro, Sergio Aquino.

 

La scelta della terna avverrà in una seduta aperta al pubblico. Dopo la selezione dei tre libri finalisti la palla passa alla giuria popolare, composta da studenti delle scuole di Tropea, dai membri dell’“Accademia degli Affaticati”, retta dall’infaticabile Pasqualino Pandullo, e dai 409 Sindaci dei comuni calabresi, chiamati a decretare chi si affermerà nella finalissima del prossimo settembre.

 

Entrato ormai a pieno titolo nel gotha dei più importanti premi letterari nazionali, il Premio Tropea ha saputo, nel corso degli anni, rafforzare più che mai il suo impegno di promozione della lettura e della cultura, in una terra in cui ancor oggi il consumo di libri è inferiore a quello di altre regioni, e di valorizzazione del territorio, anche grazie alla nuova partnership con il TropeaFestival Leggere&Scrivere.

 

Ecco l’elenco completo degli autori in concorso.

 

Einaudi

Maurizio De Giovanni, Vipera, Einaudi, 2012

 

Falco Editore

Lina Furfaro, Giuditta Levato, La contadina di Calabricata, Falco Editore, 2012

 

Feltrinelli

Benedetta Palmieri, I funeracconti, Feltrinelli, 2011

 

Laurana

Paolo Grugni, La geografia delle piogge, Laurana, 2012

 

Mondadori

Edoardo Albinati, Vita e morte di un ingegnere, Mondadori, 2012

Stefano Zecchi, Dopo l’infinito cosa c’è, papà? Fare il padre navigando…, Mondadori, 2012

Antonio Moresco, La Lucina, Mondadori, 2013

Daria Bignardi, L’acustica perfetta, Mondadori, 2012

 

Pellegrini

Sergio Aquino, Giustizia islamica, Pellegrini, 2012

 

Ponte delle Grazie

Philippe Claudel, Profumi, inventario sentimentale degli odori di una vita, Ponte delle Grazie, 2013

 

Quodlibet

Vito Teti, Il Patriota e la maestra. La misconosciuta storia d’amore e ribellione di Antonio Garcèa e Giovanna Bertòla ai tempi del Risorgimento, Quodlibet, 2012

 

Rizzoli

Catena Fiorello, Dacci oggi il nostro pane quotidiano, Rizzoli, 2013

 

Tgbook

Maria Concetta Preta, Il segreto della ninfa Scrimbia, Tgbook, 2012

 

Per tutte le altre info sul Premio:

www.premioletterariotropea.org

Contatto Facebook: Premio Letterario Tropea

Contatto Twitter: @premio_tropea