Un confortevole angolo di palazzo Gagliardi è dedicato, come ogni anno, ai più piccoli: un ambiente sicuro, colorato, ricco di creatività e fantasia. Lo Spazio Bimbi è attivo fin dalla seconda edizione del Festival, ed è curato e gestito da Katia Rosi e Antonella Furci con la collaborazione di Anna Franzè e Maria Concetta Cricenti, coadiuvate inoltre dai ragazzi del Liceo Classico che partecipano ai progetti di alternanza Scuola-Lavoro. Afferma Katia: «Molto è cambiato nel corso degli anni, e la sezione dedicata ai piccoli si è sempre più evoluta fino a includere incontri e contenuti che lo hanno trasformato in un piccolo Festival Leggere&Scrivere parallelo e a misura di bimbo, caratterizzato da una partecipazione sempre più crescente, da parte di bambini accompagnati dai genitori e da classi intere.»

Numerose le opportunità per i più piccoli di avvicinarsi al mondo della lettura e della fantasia, con una serie di incontri con gli autori in programma per tutta la settimana: si comincia con Miriam Dubini, che presenta il suo Viaggio di Sama e Timo (Piemme 2017) e si prosegue con Aurora Marsotto e Chiara Patarino con la serie dedicata ai bimbi dai 4 anni in su Tino il cioccolatino e il fantasma del budino (Piemme 2016), Assunta Morrone e Jole Salvino con Eustachio Naumann-Ritorno alla Grande Gravina Bianca (Falco 2017), Lucia S_I8A0195cuderi con Il giardino delle meraviglie (Donzelli 2017), Cristina Zagaria con I piccoli principi del Rione Sanità (Piemme 2017) e, per le aspiranti ballerine, Il mio manuale di danza (Piemme 2017) di Aurora Marsotto. Caterina Nacci e Katia Rosi hanno poi riservato uno spazio per far conoscere ai bimbi il lavoro di Beatrice Alemagna, una delle più apprezzate illustratrici di libri per l’infanzia. Per genitori, educatori e insegnanti è previsto un incontro su un nuovo metodo educativo ideato da Carlo Maria Cirino e Cecilia Giampaoli: Filosofiacoibambini® previsto per venerdi 13 ottobre, ore 18.

I bambini avranno inoltre altre occasioni per giocare, creare e interagire, grazie ai laboratori e alle attività previste: si parte con i laboratori creativi “Che bello creare”, “Happy Hippo”, “Ballon-art” a cura di Anna Franzè, “Animali senza zoo!” a cura di Cristina Esposito e “La casa blu”   a cura di Brigida Ferrante, e si prosegue “Gnam! A me piace…” momento ludico-culturale curato dalla Fattoria didattica Masseria Caporelli di San Costantino Calabro. Non mancano le attività motorie e ginniche con “GiocaGym”, a cura di Alessandra Pugliese e la lezione di danza “A piccoli passi” a cura di Valentina Pannace. Si segnalano inoltre “Esperienze sensoriali alla scoperta di sé” con la pedagogista clinica Francesca Sisinni e l’incontro con i musicoterapeuti Sonia Falcone e Daniele Siciliano del Centro ludico – didattico “Cucù Settete” di Cosenza.

Ampio spazio alla conoscenza e alla pratica delle lingue straniere verrà dato durante gli incontri “Mamma lingua”, con letture ad alta voce in inglese, francese, tedesco e spagnolo a cura degli studenti del Liceo statale “Vito Capialbi”, coordinati dalla professoressa Brigida Ferrante e il laboratorio in lingua cinese “L’imperatore di giada, il drago e gli undici animali: la leggenda dell’oroscopo cinese” a cura della sinologa Marilena Polito.

In parallelo, nello spazio antistante Palazzo Gagliardi, i bambini potranno incontraretutti i giorni il libraio e cantastorie Giovanni Lauritano e la sua libreria itinerante Libertina, sempre presente ai Festival di tutta Italia, dove leggerea acquistare i testi di case editrici indipendenti dedicati a bambini e ragazzi, con un’ampia selezione di testi dedicati ai bambini non vedenti e dislessici.

Non mancheranno infine gli spettacoli teatrali: dopo “Viaggiando fra gli asteroidi” di Dario Costa e Paolo Cutuli (mercoledi 11 ottobre) sarà la volta dell’attesissima “Melevisione” e di “Storia di una matita-Lo spettacolo di burattini”, a cura di Michele D’Ignazio e Angelo Aiello, in programma sabato 14 ottobre rispettivamente alle 15.00 e alle 17.00.

A seguire, lo staff dello Spazio Bimbi dedicherà ai piccoli amici una festa stracolma di giochi e divertimento: “Ciao Ciao FESTIVAL!”.

Per il programma dettagliato di tutti gli appuntamenti, basta cliccare su: http://www.festivaleggerescrivere.it/spazio-bimbi/