Giuseppe Musicò: anche a Vibo Valentia la videoguida LIS per una cultura inclusiva 1La cultura è un bene prezioso, deve essere fruito da tutti: nessun escluso. La città di Vibo Valentia condivide questo valore: l’esempio concreto giunge dal Museo Archeologico “Vito Capialbi”. La struttura, dal maggio scorso, è dotata delle videoguida LIS, una speciale webApp che permette ai sordi di visitare i luoghi di cultura e recepire le informazioni.

La videoguida LIS è il regalo speciale che il museo si è fatto – e ha fatto alla città – in occasione del 50esimo anniversario. Promotori dell’iniziativa sono stati Gilberto Floriani e Maria D’Andrea, in veste di esponenti del Comitato Civico 50°Anniversario del Museo Archeologico Vito Capialbi.

L’applicazione è stata realizzata da digi.Art di Reggio Calabria che fa capo a Giuseppe Musicò e Rosanna Pesce. Giuseppe Musicò: anche a Vibo Valentia la videoguida LIS per una cultura inclusiva«Tutto è partito nel 2017 – ricorda Musicò, coordinatore operativo di Digi.Art – l’opera si è sviluppata attraverso il lavoro coordinato da Maria D’Andrea e Rosanna Pesce».

Maria D’Andrea, archeologa, ha curato i testi informativi sul museo, Rosanna Pesce, responsabile editoriale di digi.Art è stata la project leader dell’operazione che ha permesso di declinare queste informazioni e sviluppare il supporto digitale.

«Con questa iniziativa – osserva Musicò – il Museo non solo ha condotto una battaglia culturale, ma ha dimostrato lungimiranza in termini di marketing del territorio». Ancora Musicò: «Ci sono circa un milioni di sordi in Italia: sono persone che lavorano, guidano l’automobile, vanno in vacanza». Alla luce di questa considerazione la videoguida LIS è un servizio che arricchisce l’offerta turistiche del territorio.

Giuseppe Musicò: anche a Vibo Valentia la videoguida LIS per una cultura inclusiva 2Il Museo Archeologico “Vito Capialbi” si pone, quindi, all’avanguardia e si trova in buona compagnia: la videoguida LIS è presente in importanti complessi monumentali come la Reggia di Caserta, o in musei nazionali come il MArRC che custodisce i Bronzi di Riace, al Polo Museale di Palazzo Nieddu del Rio di Locri ed in altri luoghi di cultura di rilevanza nazionale.

 

 

Le traduzioni in LIS dei contenuti con oggetto i reperti custoditi nel Museo Archeologico Vito Capialbi di Vibo Valentia sono disponibili gratuitamente al sito www.videoguidalis.it

La Web-App è realizzata dalla digi.Art di Rosanna Pesce.

Il Progetto si è reso possibile grazie al sostegno della Senatrice Margherita Corrado