Si parte a palazzo Gagliardi: alle 9 in Sala B incontro “Leggere è come segnare? L’abbattimento delle barriere sensoriali dell’udito, un obbligo per ogni struttura, un diritto dei visitatori sordi, un segno di civiltà per la comunità” con Rosanna Pesce, Giuseppe Musicò e Teresa Muraca (traduttrice L.I.S.). In Sala Capialbi si parla del Concorso letterario Scriviamo Adhoc, al Caffè Letterario Connie C. Romeo presenta Accarezzami… (Carratelli).

Ore 10: in Sala Ammirà Alessandro Zaccuri presenta Come non letto. 10 classici + 1 che possono ancora cambiare il mondo (Ponte alle Grazie), la Sala Berto è animata da Rosario Perricone con Oralità dell’immagine. Etnografia visiva nelle comunità rurali siciliane (Sellerio), conversa con l’autore Vito Teti. In Sala Capialbi incontro dal titolo “Achille Solano ricercatore gentiluomo”, a cura di Maria d’Andrea e Margherita Corrado, conversa con le curatrici Maurizio Paoletti. Al Caffè Letterario Cristiana Buccarelli dà uno sguardo sul mito greco attraverso la letteratura del ’900.

CONCERTO DI GINO PAOLI E DANILO REA AL TEATRO SOCIALE DI PIANGIPANE (RA)

Ore 11, in Sala Ammirà l’incontro “L’esperienza locale e la politica nazionale: una discussione sulle trasformazioni dei partiti politici a partire dalla sfera locale” con Antonio Fanelli, Alfio Mastropaolo e Antonio Vesco di Rivista Meridiana. In Sala Berto Rosario Chimirri presenta Paesi di Calabria. Insediamenti e culture dell’abitare. Vol. 1-2: La tradizione-La modernità (Rubbettino), in Sala Capialbi Giuseppe Aloe presenta Ieri ha chiamato Claire Moren (Giulio Perroni Editore), al Caffè Letterario Francesco Carofiglio con il libro Jonas e il mondo nero (Piemme)

Alle 11.30 nella Sala Murmura della Camera di Commercio incontro dal titolo “Il paesaggio dell’Archeologia e la città contemporanea: dialogo Antico-Nuovo del progetto di Architettura con l’Archeologia”. Ne discutono: Fabio Foti, Presidente Fondazione Ordine Architetti Vibo Valentia, Maria Letizia Gualandi, Docente Archeologia della produzione Università di Pisa, Fabrizio Sudano, Soprintendenza Archeologica Rc e VV, Giuseppe Carlo Arcidiacono, Docente progettazione Architettonica Università Mediterranea di Reggio Calabria. Intervento programmato di Walter Grossi dell’ANA (Associazione Nazionale Archeologi)

Alle 12 in Sala Ammirà Berardino Palumbo presenta Lo strabismo della dea: antropologia, accademia e società in Italia (Edizioni Museo Pasqualino). Conversa con l’autore Luigi Maria Lombardi Satriani. In Sala Berto Anna Folli presenta Morante-Moravia. Una storia d’amore (Neri Pozza), in Sala Capialbi Erminio Amelio presenta L’incontro (Pellegrini), nel Caffè Letterario Mimmo Nunnari presenta Destino mediterraneo. Solo il mare nostro ci salverà (Rubbettino).

Alle 13, punto di ristoro: Mc Donald’s? No grazie! Istituto Alberghiero di Vibo Valentia, Coldiretti Vibo Valentia e Boulangerie D’Amico presentano il Panino Gourmet In mezzo a due rose di pane salsicce, pipi e patate, ‘nduja e verdure, formaggi e salumi, conserve, salse e profumi per saziare ogni appetito. Alle 15.00 in Sala Ammirà Oscar Greco presenta I demoni del Mezzogiorno. Follia, pregiudizio e marginalità nel manicomio di Girifalco (1881-1921) (Rubbettino), conversa con l’autore Domenico Dara. In Sala Berto incontro su “Diritto e salute” con Emilio Lupo, psichiatra e Salvatore Di Fede, Segretario nazionale di Psichiatria Democratica, in Sala C Francesco Carofiglio presenta Il maestro (Piemme). Al Caffè Letterario Raoul Manfrida presenta La violenza fascista attraverso le pagine del Popolo (Aracne), conversa con l’autore Marta Petrusewicz.

Ore 16: in Sala Ammirà Ritanna Armeni presenta Una donna può tutto. 1941: volano le streghe della notte (Ponte alle grazie), in Sala Berto Mario Baudino presenta Lei non sa chi sono io (Bompiani) Conversa con l’autore Pierpaolo Vettori, la Sala Capialbi ospita Giuseppe Pellegrini che presenta “Narrazioni di mondi possibili. Giovani e immaginario scientifico” (Il Mulino), al Caffè Letterario Rosario Rito presenta “‘Labirinti’. Funzioni e destrezza soggettiva tra scontato e cogito” (Europa Edizioni).

Ore 17: in Sala Ammirà Arcangelo Badolati presenta Santisti & ‘ndrine. Narcos, massoni deviati e killer a contratto (Pellegrini), in Sala Berto Lectio Magistralis di Stefano Zenni su “Il jazz e il ‘68”, la Sala Capialbi ospita Tonino Ceravolo che presenta la collana Collectanea Cartusiae Sanctorum Stephani et Brunonis (Analecta Cartusiana), al Caffè Letterario Armidio Cario presenta I D’Aquino in Calabria (Ma. Per. Editrice).

Nella Sala Murmura della Camera di commercio alle 17 incontro “Quarant’anni dopo la prima riforma del Servizio Sanitario Nazionale” con Lino Del Favero, Direttore Generale dell’Istituto Superiore di Sanità, Antonio Belcastro, Direttore Generale Azienda Ospedaliera Universitaria “Mater Domini” e Michelangelo Miceli, direttore generale facente funzioni dell’Asp di Vibo.

Ore 18: in Sala Ammirà il paesologo Franco Arminio presenta Resteranno i canti (Bompiani), in Sala Berto Paolo Rodari presenta Francesco di Paola, un eremita nel mondo (Rubbettino), la Sala Capialbi ospita la presentazione di Cetti Curfino (La nave di Teseo) con Massimo Maugeri.

Ore 19: in Sala Ammirà incontro su “Legalità e immigrazione” con Carlo Colloca, docente di Sociologia urbana all’Università di Catania e consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza dei migranti, Giuseppe Cricenti, Consigliere della Corte di Cassazione, e professore associato di diritto privato nell’Università di Roma, Domenico Furgiuele, Deputato Lega, Laura Tecce, giornalista de Il Giornale. In Sala Berto incontro “Scrittori e calabresi, non scrittori calabresi” con Giuseppe Aloe, Gioacchio Criaco, Domenico Dara, Nicola Fiorita (Lou Palanca) e Marco Iuffrida, in Sala Capialbi “Dialoghi con la Tela di Penelope Donna del Terzo Millennio”, Domenica Cimato presenta Ombretta Ciapini che dialoga con Annamaria Algieri, Tatiana Boscarelli, Blandine Fournet, Maria Galasso, Francesca Le Pera, Rosalba Longo, Amelia Pellegrino, Maria Franca Perri. Nel Caffè Letterario Concerto a cura delle classi di Chitarra del Liceo Musicale Vito Capialbi di Vibo Valentia.

Alle 21 doppio spettacolo musicale! In Sala Ammirà Danilo Rea presenta Il jazzista imperfetto (Rai Eri) e nella Chiesa di San Michele Recital pianistico di Anna Bulkina per la seconda edizione della Rassegna Greta à jamais.