logo premio tropea

Con la pubblicazione del Regolamento 2014 sul sito www.premioletterariotropea.org è partita l’ottava edizione del “Premio Tropea Letterario Nazionale”, che per il terzo anno si svolge nel contesto del “TropeaFestival Leggere&Scrivere”.

Concluso il ciclo dei primi sette anni, l’Associazione culturale “Accademia degli Affaticati”, titolare dell’evento, ha proceduto ad un rinnovamento del Comitato tecnico-scientifico. La presidenza è stata affidata a Gian Arturo Ferrari, presidente del Centro per il Libro e la Promozione della lettura del Consiglio dei Ministri. Ferrari succede a Isabella Bossi Fedrigotti, il cui prestigio e il cui rigore hanno assicurato al Premio Tropea, nel breve volgere di sette anni, un successo riconosciuto anche all’estero.

Della giuria di esperti fanno parte quest’anno quattro dei soci fondatori dell’Accademia degli Affaticati (col presidente Pasqualino Pandullo, Antonio Pugliese, Pasquale D’Agostino e Giuseppe Meligrana). Gli altri componenti del comitato tecnico-scientifico sono: Gilberto Floriani, direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese; Pierfranco Bruni, scrittore e vice presidente del Libero Sindacato Scrittori; Vito Teti, antropologo; Mimmo Gangemi, scrittore; Lionella Morano, presidente della Fondazione “Nicola Liotti”; Piero Violante, scrittore, giornalista. Il nome del dodicesimo componente sarà comunicato a breve.

Per l’edizione 2014, il Premio Tropea ritroverà la sua collocazione nel periodo estivo e si svolgerà nelle serate del 26 e 27 luglio presso il Teatro del Porto di Tropea.

L’appuntamento per la selezione della terna dei finalisti è fissata per domenica 4 maggio, alle ore 10, presso la Sala del Museo Diocesano di Tropea.

A decretare il vincitore assoluto, saranno tutti e 409 i sindaci calabresi, affiancati da una giuria popolare formata, anche, da studenti.

Il Premio Tropea è il primo Premio letterario ad essere veicolato in formato ebook.

Tropea, 1 marzo 2014