in evidenza

Leo Gullotta ai giovani: uscite e guardate la vita!

«Uscite e guardate la vita!» Questa l’esortazione agli studenti da parte di Leo Gullotta, uno degli ospiti più attesi del Festival Leggere&Scrivere. L’attore, durante l’incontro tenutosi questa mattina nell’Auditorium del Liceo Classico di Vibo Valentia, ha presentato il libro “Mr. Gullotta, my huge pumpkin” di Elvia Gregorace (Carratelli, 2016), autrice catanzarese che ha voluto dedicare un saggio alla carriera e all’umanità di uno degli attori più amati dal pubblico italiano.

Ieri grande successo per la sezione Carta Canta del Festival. Oggi, tra i tanti appuntamenti, si è parlato del caso Sigonella con Stefania Craxi e Mario Caligiuri

VIBO VALENTIA. La sezione musicale “Carta Canta” di Leggere&Scrivere ottiene, anche per la sesta edizione, un grande successo tra il pubblico vibonese e non solo. Ieri, infatti, doppio appuntamento per la kermesse ideata dal Sistema Bibliotecario Vibonese: alla chiesa di san Michele, all’interno dell’evento “Greta àjamais”, si è tenuto il concerto del prestigioso duo chitarristico composto da Alessandro Blanco e Giuseppe Sinacori. Il duo Blanco Sinacori, affermato a livello internazionale con

Dibattito a palazzo Gagliardi su ius soli e cittadinanza

A Leggere&Scrivere, nella terza giornata del festival, si è continuto a parlare del progetto di legge sullo ius soli, il diritto ad acquisire la cittadinanza per tutti quelli che nascono sul territorio italiano. Ne hanno discusso a palazzo Gagliardi, cuore della kermesse letteraria vibonese, il consigliere della Corte di Cassazione Giuseppe Cricenti, il professore ordinario dell’Università di Torino Alfio Mastropaolo e la giornalista Flavia Perina. Il dibattito, moderato da Maurizio

Giovedì 12 ottobre: Leo Gullotta, Lirio Abbate e tanti altri ospiti

La quarta giornata del Festival prevede un ricco calendario di presentazioni, racconti, spettacoli dal vivo. Tra i tanti appuntamenti previsti segnaliamo alle ore 9 la lectio magistralis di Alfio Mastropaolo dal titolo “Santa democrazia e il demonio populista” (palazzo Gagliardi – Sala A); a seguire Flavia Perina presenta Le lupe (Baldini & Castoldi, 2016), un saggio ispirato alle vicende di Federico Aldovrandi, Stefano Cucchi, Giuseppe Uva (ore 11 – Sala

Al Festival Leggere&Scrivere di Vibo Valentia: doppio appuntamento con Mario Caligiuri.

Gradito ritorno al Festival Leggere&Scrivere di Vibo Valentia per Mario Caligiuri. Già assessore alla cultura alla Regione, attualmente docente presso l’Università della Calabria, Caligiuri quest’anno è presente al festival in due appuntamenti. Giovedì 12 ottobre (ore 12, sala A – palazzo Gagliardi) introdurrà Stefania Craxi e converserà con lei sul libro La notte di Sigonella (Mondadori 2015) scritto da Bettino Craxi e dedicato ad una pagina di storia delicata per

La realtà attraverso la narrativa: Il fratello unico di Alberto Garlini.

La narrativa, con le sue molteplici sfaccettature, rappresenta il fulcro dell’incontro tra Alberto Garlini, autore del romanzo giallo Il fratello unico (Mondadori, 2017), Caterina Villì e un pubblico attento e partecipe. L’autore, già curatore della manifestazione “Pordenonelegge” e protagonista dell’incontro di martedì 10 ottobre sui festival italiani a confronto, ha espresso apprezzamento per il Festival Leggere&Scrivere, da lui definita una manifestazione viva e vitale, di cui conserverà una bellissima immagine.