Posts From Festival Leggere&Scrivere

Giuseppe Musicò: anche a Vibo Valentia la videoguida LIS per una cultura inclusiva

La cultura è un bene prezioso, deve essere fruito da tutti: nessun escluso. La città di Vibo Valentia condivide questo valore: l’esempio concreto giunge dal Museo Archeologico “Vito Capialbi”. La struttura, dal maggio scorso, è dotata delle videoguida LIS, una speciale webApp che permette ai sordi di visitare i luoghi di cultura e recepire le informazioni. La videoguida LIS è il regalo speciale che il museo si è fatto –

Parte Leggere&Scrivere 2019, i direttori artistici: “Il messaggio del festival è rivolto agli studenti, lavorate con passione”

  È partita stamane nell’Auditorium dello Spirito Santo di Vibo Valentia la ottava edizione di Leggere&Scrivere, festival promosso e realizzato dal Sistema Bibliotecario Vibonese. I direttori artistici Gilberto Floriani e Maria Teresa Marzano hanno inaugurato l’edizione 2019 in presenza delle massime cariche civili e militari locali, degli studenti e dei rappresentanti delle istituzioni scolastiche cittadine. In seguito lo scrittore Valerio Massimo Manfredi, davanti ad una giovanissima platea, ha presentato la sua ultima fatica “Quinto

Lucio Gallo: la mia prima volta a Vibo nel segno di Greta Medini

«Per me cantare è un bisogno, da 35 anni» afferma il baritono Lucio Gallo. Questo bisogno lo porta questa sera ad aprire Greta à jamais, la rassegna dedicata alla compianta Greta Medini, all’interno del Festival Leggere&Scrivere. Ha cantato con Luciano Pavarotti, ha calcato i più importanti palcoscenici internazionali, è stato accompagnato dai direttori d’orchestra del calibro di Riccardo Muti, Zubin Mehta, ma per Lucio Gallo c’è sempre l’emozione della prima

Mariangela Preta: con il Festival il piacere delle passeggiate archeologiche

L’associazione culturale Mnemosyne, nell’ambito del Festival Leggere& Scrivere propone due passeggiate archeologiche con lo scopo di far conoscere l’immenso patrimonio culturale della città. Che saranno curate dagli archeologi dell’associazione. «La città di Vibo Valentia – spiega l’archeologa Mariangela Preta – responsabile delle passeggiate – come tanti altri centri storici italiani, è cresciuta in sovrapposizione nel tempo senza soluzione di continuità celando nel sottosuolo la memoria di tutte le epoche storiche.

ROSANNA PESCE

Dott.ssa in Lettere Classiche indirizzo storico archeologico, avendo già maturato molteplici esperienze nell’ambito del restauro delle opere d’arte ed essendo amante della Storia antica, dell’Arte e dell’Archeologia fonda la digi.Art come un laboratorio che fornisce servizi digitali per l’Arte e i Beni Culturali mirati alla valorizzazione e promozione del territorio e del patrimonio storico-culturale.

GIUSEPPE MUSICO’

Coordinatore operativo di progetti culturali connessi alle nuove tecnologie. Tra le ultime attività ha partecipato alla realizzazione di progetti per Fastweb S.p.a., per Terna S.p.a. per l’abbattimento delle barriere sensoriali per la Reggia di Caserta, per il Polo Museale della Calabria e per le Grotte di Castellana. Ha coordinato le operazioni di allestimento multimediale del MArRC, del parco archeologico e Museo Archeoderi. E’ esperto nel rilievo tridimensionale applicato ai Beni